Blefaroplastica 2018-10-25T14:46:58+00:00

BLEFAROPLASTICA

E’ un intervento che consente di migliorare l’aspetto degli occhi asportando e rimodellando, a seconda dei casi, la cute e/o il muscolo in eccesso a livello delle palpebre e il grasso dell’orbita che, quando si spinge verso l’esterno forma le cosiddette “borse palpebrali”.

L’intervento deve essere eseguito sempre in sala operatoria adottando i criteri di sterilità e di sicurezza che si conviene.

L’intervento può essere effettuato in anestesia locale, in sedazione se si interviene contemporaneamente sulle palpebre superiori ed inferiori, solo più raramente in anestesia generale.

Sospendere l’assunzione di aspirina e anticoagulanti almeno 10 gg prima dell’intervento;
Sospendere l’assunzione di contraccettivi orali 30 giorni prima dell’intervento;
Sospendere il fumo di sigaretta almeno 15gg prima dell’intervento e per i successivi 30gg dopo l’intervento;
Eseguire es.ematochimici (emostandard, funz. renale, epatica, assetto coagulativo);
Eseguire rx del torace, se richiesto dal chirurgo;
Eseguire ECG;
Eseguire visita oculistica secondo il parere del chirurgo;
Procurarsi un paio di occhiali da sole da indossare dopo l’intervento;
Procurarsi preventivamente i farmaci per la fase post-operatoria (Antibiotici in compresse, Meliven Plus compresse, Ananase compresse, Toradol gocce);
Preoccuparsi di avere la disponibilità di una persona che possa accompagnarvi a casa anche in caso di interventi in day-hospital o anestesia locale, poiché non è prudente mettersi alla guida nelle prime 24 ore.

L’intervento di blefaroplastica può essere condotto, a seconda delle indicazioni, sulle palpebre superiori, su quelle inferiori o su entrambe nello stesso atto chirurgico.
La sutura della pelle viene eseguita con fili molto sottili che vengono rimossi dopo 2-4 giorni non lasciando segni.
Le cicatrici sono, generalmente, quasi impercettibili: nella palpebra superiore sono nascoste in gran parte nella piega che si forma all’apertura dell’occhio e, solo lateralmente, oltrepassano l’angolo dell’occhio e rimangono evidenti per qualche tempo, anche se ben camuffabili con un correttore; nella palpebra inferiore la cicatrice si trova subito sotto delle ciglia e sporge lateralmente per qualche millimetro.
Quando il difetto estetico è dovuto solo al protrudere del grasso e non all’eccesso di cute, a livello palpebrale inferiore è possibile realizzare una piccola incisione all’interno della palpebra stessa sul margine congiuntivale asportando solamente il grasso in eccesso (blefaroplastica transcongiuntivale) ed evitando cicatrici visibili.

Per il dolore e gonfiore post-operatorio si consiglia l’uso di: o Lixidol (o Toradol) in fiale (1 fl intra-muscolo al bisogno) o in gocce (10-20 gecce al bisogno) Ananase compresse (2 compresse la mattina e 2 la sera) o Meliven Plus compresse (2 compresse al giorno ogni 12 ore per 5 giorni, poi 1 al giorno per altri 20 giorni);

La terapia antibiotica inizia in sala operatoria e va protratta almeno per ulteriori sei giorni (solitamente si prescrive Amoxicillina con Acido Clavulanico in compresse : Augmentin compresse, 2 compresse al giorno ogni 12 ore dopo i pasti);

Non fumare per i successivi 30 gg dopo l’intervento;
Dormire con la testa sollevata per i primi giorni postoperatori;
Non usare le lenti a contatto per circa 10 giorni;
Le palpebre rimarranno gonfie per i primi 2-3 gg e poi tenderanno progressivamente a sgonfiarsi, è da considerarsi normale la presenza di ecchimosi nelle aree interessate dall’intervento;
Le suture con i relativi cerotti di protezione verranno rimossi in terza-quarta giornata post-operatoria e comunque secondo parere del chirurgo;
E’assolutamente vietato applicare unguenti o bagnare gli occhi fino al primo controllo post-operatorio e comunque secondo il parere del chirurgo;

Le palpebre cicatrizzano velocemente, ma è necessario evitare di toccare gli occhi per almeno 6-7gg;
La terapia antibiotica inizia in sala operatoria e va protratta per ulteriori sette giorni o secondo indicazione del chirurgo;

Nei primi giorni è da considerarsi normale la sensazione di difficoltà nell’apertura e chiusura delle palpebre, si normalizza con il passare dei giorni;

Nei primi giorni post-operatori è normale avere la percezione di fastidio visivo con la luce solare o negli ambienti, pertanto si consiglia l’utilizzo di occhiali da sole;

Nei primi giorni è normale la sensazione di occhio “secco” e una lacrimazione più abbondante;
E’ fatto assoluto divieto prima di 7-8 gg di truccare le palpebre con prodotti cosmetici di qualsiasi natura;
Non è consigliabile per i portatori di lenti a contatto l’utilizzo dei suddetti presidi per circa 7-8gg al fine di limitare la manipolazione delle aree chirurgiche;

In caso di aumento importante del gonfiore perioculare o della presenza di alterazioni della vista avvertire tempestivamente il chirurgo;

Il risultato “definitivo” si raggiunge in circa 20-30gg
– E’ necessario non esporsi al sole o lampade abbronzanti per almeno 2 mesi ed è consigliato l’utilizzo di creme protettive solari;

Il chirurgo stabilisce la frequenza dei controlli post-operatori e comunque il paziente è tenuto ad avvertire tempestivamente la presenza o l’insorgenza di situazioni “anomale”.

COSA DICONO I PAZIENTI…

Finalmente mi sono sentita donna

La Dottoressa Anna mi ha finalmente fatto sentire una donna facendo un lavoro eccezionale …é una persona schietta, sincera, comprensibile e soprattutto presente e disponibile nel post operatorio.
Ha […]

Vane
Mastoplastica additiva

Grazie!

Professionalità competenza e sopratutto umanità dote rara da trovare … la dottoressa brafa mi ha operata settimana scorsa per sostituzione protesi mammarie che avevo ormai da 18 e il risultato […]

Zoe

Meravigliosa

Ho avuto il piacere di conoscerla e ho potuto constatare di porsona che dirle brava e preparata è veramente riduttivo una donna meravigliosa che capisce l’esigenza estetica e morale di […]

Floriana

Straordinaria

Dottoressa bravissima e molto competente. Inoltre è gentilissima e,poichè non è facile trovare medici che si interessino a te come persona oltre chè come paziente,dire tanto di cappello! Se avessi […]

Sara

La numero 1

Professionalità, serietà e disponibilità,una dottoressa di cui potersi fidare x me la n 1.

Enza

Molto gentile

La Dott.ssa Anna Brafa è altamente gentile, molto competente e professionale. Mette a proprio agio in una maniera così naturale che il tempo della visita trascorre piacevolmente. Ottimi risultati. Pienamente […]

Brunella
Mastoplastica

Ottima impressione

Competente, onesta nel delineare quali fossero i pro e i contro di quanto il paziente si propone di fare e molto chiara – senza sconfinare nel linguaggio tecnico – riguardo […]

Sandro
Addominoplastica

SEGUMI SU:

Trapianto Capelli

Autotrapianto di capelli con procedura di prelievo F.U.E. e F.U.T

SCOPRI DI PIU'

Chirurgia Intima

Una nuova frontiera della Chirurgia Estetica è rappresentata dalla Chirurgia Intima.

SCOPRI DI PIU'

Medicina Estetica

Per correggere o eliminare gli inestetismi del viso e del corpo a livello ambulatoriale

SCOPRI DI PIU’

Prenota ora la tua visita specialistica GRATUITA

La visita specialistica serve per analizzare l’inestetismo, comprendere le possibilità di correzione, capire i risultati ottenibili, apprendere tutte le informazioni relative all’ intervento e conoscere il costo specifico

Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono*

Sesso UomoDonna